Kyu Ryu 九流 9 Scuole

9 Ryu_Ha ESCAPE='HTML'

Il Bujinkan Dojo 武神館道場 (Dimora del Dio della Guerra) è l'organizzazione internazionale fondata nel 1967 dal Soke Masaaki Hatsumi per lo studio e la pratica dei Kyu Ryu 九流 9 Scuole da lui ereditate. Soke 宗家 è una parola Giapponese che significa capo famiglia, e riferita nell’ambito delle arti marziali ha in particolare il significato di erede diretto della tradizione marziale, il Dr. Masaaki Hatsumi è il successore delle seguenti scuole:

GYOKKO RYU KOSSHIJUTSU 玉虎流骨指術

Il fondatore ufficiale della scuola fu Hakuunsai Tozawa (il suo nome suggerisce un collegamento con Hakuun Ryu Ninjutsu il quale non esiste più), che appari approssimativamente nel periodo Hogen (1156-1159). Come ottenne il titolo, e come imparò il sistema è sconosciuto. Il sistema fu portato e tenuto vivo durante i periodi Kamakura, Nambuko e Muromachi, dalla famiglia Suzuki. Nel XVI secolo divenne della famiglia Sakagami, tra il 1532 e il 1555, il metodo fu riorganizzato da Sakagami Taro Kunishige, il quale chiamò il sistema Gyokko Ryu Shitojutsu. Il successivo gran maestro, Sakagami Kotaro Masahide, fu ucciso in battaglia nel 1542, per questo il titolo fu passato a Sougyoku Kan Ritsushi (conosciuto anche come Gyokkan Ritsushi). Sakagami Kotaro Masahide fu conosciuto anche come Bando Kotaro Minamoto Masahide, il quale era anche il gran maestro del Koto Ryu Koppojutsu. 

KOTO RYU KOPPOJUTSU 虎倒流骨法術

La Koto ryu è famosa per il suo Koppojutsu 骨法術. La traduzione più popolare e conosciuta della parola giapponese Koppojutsu è “tecniche di rottura ossea”, l’applicazione di questa parola potrebbe essere il colpire vari punti di pressione e punti deboli del corpo umano. Ma la traduzione letterale di Koppojutsu è “arte della struttura ossea”, il quale non significa solo semplicemente tecniche di frattura ossea, ma l’utilizzo nel modo migliore e naturale della propria struttura ossea per combattere e non solo, quindi la parola ha un significato più ampio del semplice rompere le ossa, ed è bene ricordarlo.

GIKAN RYU KOPPOJUTSU 義鑑流骨法術

Il fondatore del Ryu era il gran maestro Uryu Hangan Gikanbo, ed è nato nell’era Eiroku (1558-1570). Egli era il Daimyo di Kawachi No Kuni (Osaka) con il castello di famiglia “Uryujo”. Era un vero guerriero e artista marziale: Il suo pugno speciale era capace di rompere una spada e sembra fosse anche un maestro nel Hichojutsu (arte del salto) e nel Senban Nage (lancio degli Shuriken). La sua intenzione era quella di cercare di proteggere la contea. Il Gikan Ryu fù sviluppato da Gikanbo con le basi dello stile cinese di Cho Gyokko, unendolo alle tecniche marziali giapponesi natie. 

Tenngu Tobi Giri ESCAPE='HTML'

GYOKUSHIN RYU NINPO TAIJUTSU 玉心流忍法體術

Il Gyokushin Ryu Ninjutsu si crede sia stata fondata da Sasaki Goemon Teruyoshi che studiò il
Gyokko Ryu da Sogyoku Kan Ritsushi. Il Gyokushin Ryu utilizzava metodi molto simili a quelli della Gyokko Ryu (le parate, i colpi, e le posizioni), e l’utilizzo di Ichimonji no Kamae è uguale a quella del Gyokko Ryu. Il figlio del fondatore, Sasaki Gendayu era impiegato dal Daimyo di Kishu, ed era pagato 200 Koku l’anno (1 Koku bastava ad un uomo per mangiare un anno intero), questo più tardi fu incrementato a 400 Koku. È possibile che egli, come suo padre, sia stato molto abile nel Gyokko Ryu. Il Gyokushin Ryu era insegnato in segreto nelle province del Kishu e Takeda, e nel 17° secolo venne in contatto con la Togakure Ryu e con la famiglia Toda. Lo stile passò a Toda Nobutsuna, rimasero conosciuti solo all’interno della famiglia.

Shikomizue  ESCAPE='HTML'

TOGAKURE RYU NINPO TAIJUTSU 戸隱流忍法体術

La scuola di Ninjutsu Togakure Ryu è nata da Nishina Daisuke che nacque a Shishu, vicino
alla provincia di Azumino nel periodo Oho (1161-62), egli imparò il Ninjutsu da Kagakure Doshi
(Kain Doji). Da adolescente fu vassallo di Kiso Yoshinata (come suo padre Nishina Yukihiro prima
di lui) cugino di Minamoto Yoshitsune, nell’anno 1181, dopo tre anni di combattimenti furono
sconfitti e Nishina dovette fuggire, rifugiandosi nelle montagne di Iga dove imparò il Ninjutsu e poi
imparò lo Shugendo del villaggio Togakure, fondato dal monaco So-o (En no Gyoja 役行者) dopo
tre anni di ascetismo in una caverna sul monte Hieizan, So-o decise di creare lo Shugendo come
ramo del Buddismo Tendai. Infine Nishina Daisuke cambiò il suo nome in Togakure Daisuke,
assumendo il nome del villaggio Togakure (il nome odierno è Togakushi) che stà nella prefettura di
Nagano (Gunma-Ken). La Togakure Ryu non mai avuto una data di fondazione ufficiale così come altri Ryu-ha. In principio ci fu Daisuke e suo figlio, che fu il suo primo allievo.

KUMOGAKURE RYU NINPO TAIJUTSU 雲隱流忍法體術

La Kumogakure Ryu potrebbe essere stata creata dalla famiglia Toda nel 1600 come una scuola di
pensiero del Ninjutsu sul lato non violento (come la Togakure Ryu) del Ninpo. (gli insegnamenti
della Togakure Ryu dicono che la violenza è da evitare). La scuola è stata fondata da Heinaizaemon
Ienaga Iga. Iga Heinaizaemon ebbe un figlio, Kami Hattori Koreyuki il quale era l’antenato di
Hanzo Hattori, il famoso Ninja.

Kamayari Ninja  ESCAPE='HTML'

SHINDEN FUDO RYU DAKENTAIJUTSU 神傳不動流打拳体術

Nell’era Eikyu (1113 - 1118), questa arte marziale arrivò in Giappone, e fù insegnata a Izumo Kanja
Yoshiteru (Minamoto Hachiman Shichiro Tamenari).
Dopo due generazioni nell’era Kenkyu (1190 - 1199), i segreti di questa arte marziale furono
trasmessi a Mizuhara Kurou Yoshinari, che fu il Signore del castello di Mutsu Mizuhara.
Secondo la tradizione, era un figlio di Minamoto-no-Kuro-Yoshitsune. Yoshinari era esperto di
Daken-Taijutsu, Ba-jutsu, So-jutsu e Kenpo (Iai). Il suo Iai era così speciale che veniva paragonato
a un fulmine. Nell’era Saicho (1428 - 1429), Shinmon Kokajya Yoshikane mettere sul nome Ryuha come Kijin Fudo Ryu Daken-Taijutsu. Durante l’era Tensho (1573 - 1592), Abe Muga di Edo (oggi Tokyo) diede al Ryuha il nome Shinden Fudo Ryu Daken-Taijutsu. Abe Muga imparò il Ninjutsu da Koga Tarouhyoe Ozunu e Ohtsuka Tadahide Daikuro di Iga. Abe aveva il soprannome di “Tengu Taro”.

TAKAGI YOSHIN RYU JUTAIJUTSU 高木揚心流柔体術

Le origini della scuola Takagi Yoshin Ryu, risalgono fino agli insegnamenti di un monaco taoista della montagna Fumagawa che si chiamava Abe Unryu “drago delle nuvole” (1568), il quale era un esperto nello Shurikenjutsu, Bojutsu, Yarijutsu, Naginatajutsu e Taijutsu delle pergamene di Amatsu Tatara 天津蹈鞴 il quale trasmise il “Sessho Hiden no Jutsu”折衝の秘伝 a Itto Kii no Kami. Itto Kii no Kami Morisatada (Itto Sukesada) della provincia di Fukushima, il quale era un esperto nel Naginatajutsu e Yarijutsu, aggregò Hambojutsu, Kenpo e Kodachijutsu e trasmise le sue tecniche a TAKAGI ORIUEMON, il quale nominò questo sitema come Takagi Yoshin Ryu, “La scuola dello spirito del salice della famiglia Takagi”.

KUKISHIN RYU HAPPO BIKENJUTSU 九鬼神流八法秘剣術

Il 1° soke viene considerato Izumo Kanja Yoshiteru guerriero cinese esperto nel Kenpo, che perse una battaglia in Cina e scappò nella regione di Iga, dove sviluppo il suo sistema e che secondo le pergamene un Tengu (creatura leggendaria mezzo uomo mezzo corvo) gli insegnò le tecniche di lancia. Izumo Kanja passò il sistema che aveva sviluppato a due suoi allievi, Minamoto Hachiman Tamenari (si pensa sia il fondatore ufficiale della Shinden Fudo Ryu) il quale a un certo punto della sua vita egli fuggì da Iga, probabilmente come risultato del far parte della fazione perdente di una battaglia. L’altro allievo era Izumo Koshiro Terunobu (probabilmente figlio di Izumo Kanja), il quale divenne il 2° Soke del Kukishinden Ryu, che continuò a sviluppare. La Kukishinden Ryu fu anche molto influenzata da Testuso Jo, un artista marziale cinese. Entrambi Jo e Yoshiteru erano dei veri maestri nell’uso del Bisento.

Shihan Luca Lanaro 勇駒